GRS E REGENERATED CARDED

GRS

Texmoda Tessuti ha ottenuto la certificazione GRS a riguardo della tracciabilità di filiera dei prodotti rigenerati che produce, riconoscimento di un processo virtuoso e di un’attenzione costante alle materie rigenerate impiegate, per offrire un prodotto certificato e trasparente.IL Global Recycle Standard (GRS), sostenuta da Textile Exchange, una delle più importanti organizzazione non-profit a livello internazionale per lo sviluppo responsabile e sostenibile nel settore tessile.Textile Exchange comprende l’importanza del riciclaggio per la crescita di un modello di produzione e consumo sostenibile; favorisce la riduzione del consumo di risorse (materie prime vergini, acqua e energia) ed incrementa la qualità dei prodotti riciclati.Rientrano nella certificazione GRS tutti i prodotti che sono composti per almeno il 20% da materiali da riciclo pre-consumo e post-consumo. I criteri del GRS riguardano le seguenti aree:
• Composizione del prodotto e contenuto di materiali da riciclo
• Mantenimento della tracciabilità lungo l’intero processo produttivo
• Restrizioni nell’uso dei prodotti chimici.
• Rispetto di criteri ambientali pertinenti che possono riguardare: approvvigionamento idrico;scarico dei reflui; e scarichi idrici; recupero energetico (uso rifiuti selezionati); emissioni inquinanti in atmosfera; produzione e gestione rifiuti; contaminazioni del suolo e della falda;gestione di sostanze, preparati e materiali pericolosi; emissioni sonore; gestione emergenze
• Rispetto dei criteri sociali attinenti i diritti dei lavoratori.

REGENERATED CARDED

In a historical moment in which the major international brands have focused on sustainability, Texmoda makes use of regenerated wools and cotton to lower the environmental impact on its productions.
In the case of the wool carded regenerated it typically deals with a production made in Prato since decades, and strongly ecological already by itself: in fact the recycle and reuse of fibers already treated allows to limit the workmanships and the use of chemical products and the waste of water, saving energy and subtrahending every year 22 tons of materials to the cycle of disposal of the refusals.

A calculation, necessarily approximate, on the base of these 20.000 compared with the equivalent of virgin fiber, hands to esteem a saving of:
•60 million kilowatt of energy
•500.000 water’s meter cubes
•650 tons of chemical auxiliaries
•300 tons of colorants.
Moreover we avoid the immission iin the atmosphere of :
•18.000 tons of carbonic anhydride
•1.000 tons of sulphurous anhydride


The procedure of regeneration starts with the recovery of fabric or sweater from the clippings of wrapping and from the used garments. The rags are selected for color, fineness and quality, and on its way to the process of workmanship that will turn them from discards into regenerated raw material.
The raw material is used to start the productive cycle that will bring to the magic of the meeting between weft and warp: the ready fabric reappears for a new life.